Didattica » Progetti » Emozioni in Natura

Emozioni in Natura

Outdoor education - Scuola dell'Infanzia a.s. 2020/21

 

TUTTA UN' ALTRA SCUOLA:

PROGETTO DI OUTDOOR EDUCATION NELLA SCUOLA DELL'INFANZIA “G. RODARI"

a.s. 2020/2021

“La terra ci insegna qualcosa perchè ci oppone resistenza”, affermava Antoine de Saint Exupery e lo stesso Bernard di Clairvaux affermava “troverai più cose nei boschi che nei libri. Gli alberi e i sassi ti insegneranno cose che nessun uomo ti potrà dire”. E' proprio sulla riscoperta di tutto l'universo naturale, come un luogo capace di insegnare, di aiutare a crescere, un luogo dove diventare grandi e quindi maestro di vita, che si fonda il nuovo progetto sperimentale dal nome “Emozioni in natura” avviato nei vari plessi di Scuola dell'Infanzia ed anche in qualche Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo “G. Rodari” di San Salvo. Tale progetto, davvero ambizioso, ma sicuramente in linea con i tempi e necessario per i bambini, prende ispirazione dalle più grandi realtà formative presenti in Italia ed in Europa, che prendono il nome di Asili nel Bosco, Scuole nel Bosco o al mare, agrinidi e agriasili.

Nati in Danimarca nella prima metà del novecento e arrivati in Italia per iniziativa di genitori, educatori e associazioni, gli asili nel bosco sono una
realtà pedagogica mondiale ( se ne contano 1600 solo in Germania “Waldkindergarten”), rivolta ai bambini degli ultimi anni del nido, della scuola
dell'infanzia, ma anche della Scuola Primaria. Tale modello d'insegnamento privilegia l'educazione all'ambiente e alla sostenibilità, è rispettosa delle tradizioni locali, sostiene attività completamente all'aperto (outdoor education), al fine di favorire un apprendimento concreto e diretto, "imparare facendo”, ma anche divertendosi (il gioco è il veicolo didattico per eccellenza), in un contesto permeabile all' immaginazione dei bambini.
Gli assi portanti di questo approccio sono l'autonomia, intesa non tanto come abilità a esercitare senza aiuto esterno una qualsiasi attività, quanto come gusto e piacere nell'esplorazione e nella scoperta autonoma attraverso il movimento, l'esplorazione e la curiosità: quest' ultima riconosciuta come attitudine peculiare del bambino e motore di un apprendimento attivo ed efficace.
La natura insegna a trasformare la fatica in grazia, a gestire gli eventi senza sentirsene travolti e ad aprirsi con fiducia al nuovo: sporcandosi, toccando, sbagliando e riprovando, favorendo quindi autostima e consapevolezza nelle proprie capacità e potenzialità.
Essa inoltre, sviluppa creatività e spontaneità, elementi principali di un apprendimento vivo ed è un esempio di organizzazione armoniosa di un
insieme che insegna il valore del singolo come parte di un tutto e attraverso l'offerta di infinite declinazioni di relazioni, di approcci e di vita, garantisce ad ogni singolo bambino la possibilità di essere e non per ultimo di “essere con”, di fare insieme, condividendo con gli altri le proprie emozioni: paure, incertezze, gioie.
Una metodologia ed una didattica sicuramente innovativa ed alternativa, quindi, quella intrapresa dall'Istituto Comprensivo “G. Rodari” di San Salvo che il Preside, prof. Vincenzo Parente e tutti i docenti, hanno subito abbracciato con fiducia confidando nella sua validità.
Come in tutte le Scuole nel bosco anche nei giardini dei diversi plessi dell'Istituto saranno presenti pannelli con su scritto:
Tutto questo a simboleggiare la volontà di “restituire” ai bambini quei diritti naturali a volte negati o dimenticati.
L'ambiente naturale, in quanto lento, concreto, semplice, diretto, accogliente è infatti la realtà educante per eccellenza, davvero rispettosa dei tempi e dei reali bisogni dei bambini.
Aule davvero singolari, quindi, per i piccoli alunni del Rodari, nuovo abbigliamento, ma soprattutto straordinarie attività esperienziali: percorsi
sensoriali, realizzazione di aiuole fiorite, orti didattici, pannelli musicali, laboratori di pittura all'aperto attraverso varie tecniche, kamishibai in giardino e tanto divertimento!!!
 

Articolo pubblicato 22 Maggio 2021

Tutto l'Istituto Comprensivo “G. Rodari”, il Dirigente Scolastico Vincenzo Parente in primis  e con lui tutte le insegnanti coinvolte, ringraziano tutti coloro che fattivamente e con estrema disponibilità hanno contribuito alla fornitura di materiali per la realizzazione degli orti e delle aiuole nei diversi plessi: l'Amministrazione Comunale di San Salvo, I Vivai Raschia (sponsor del progetto), Ila srl San Salvo, Cilli Garden, De Cinque Linear House,Tecnopak srl San Salvo e non per ultimo tutte le famiglie che con fiducia hanno collaborato, sostenuto ed abbracciato questo progetto.

Articolo pubblicato 15 Giugno 2021

I Sassi della Gentilezza

 

Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK